Blog: http://Zannadentro.ilcannocchiale.it

Il paladino della libertà

Poi arriva Silvio e come al solito ci prende tutti per una massa di rincojoniti:
"Io libero lo sono sempre stato e ho lasciato che il mercato fosse libero ma adesso mi sembra che così libero non sia, con queste incursioni giudiziarie che bloccano la Borsa, la società, il mercato."

Bisogna capirlo, d'altro canto lui è convinto che i suoi interessi non siano in conflitto con i nostri.

Pubblicato il 8/8/2005 alle 12.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web